E-government nella Provincia di Como

Le linee strategiche della provincia di Como nel campo dell' ICT (information Communication Technologies), si sviluppano in coerenza con il quadro nazionale ed europeo.Nell'ambito dei piani di e-Government la Provincia di Como ha partecipato a diversi progetti: Clicc@servizi, Siscotel e Riuso.
Il Codice dell'Amministrazione Digitale, (emanato con Decreto Legislativo del 7 marzo 2005,entrato in vigore dal 1 gennaio 2006), rende obbligatoria l'innovazione nella Pubblica Amministrazione in modo forte ed esplicito: da una parte offrendo ai cittadini il diritto di interagire sempre, dovunque e verso qualsiasi amministrazione attraverso Internet, posta elettronica, reti; dall'altra stabilendo che tutte le amministrazioni devono organizzarsi in modo da rendere sempre e comunque disponibili tutte le informazioni in modalità digitale.

Il settore dell'Information and Communication Technologies  rappresenta un elemento chiave per il raggiungimento dell'efficacia e dell'efficienza nel funzionamento dell'organizzazione interna della Pubblica Amministrazione. Consapevole che le tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni costituiscono uno stimolo importante per la crescita, la Provincia di Como assume il ruolo di coordinamento e guida nello sviluppo dell'innovazione della pubblica amministrazione locale.

Nell'ambito dei piani di e-Government, l'amministrazione provinciale ha partecipato ad i progetti elencati di seguito:

SISCOTEL "Comuni Digitali"   è un'iniziativa congiunta tra Regione Lombardia ed Amministrazione Provinciale di Como con l'obiettivo di favorire la gestione dei sistemi informativi/informatici  comunali in forma associata. L'iniziativa è stata definita tra gli Enti aderenti con una convenzione firmata il 22 Maggio 2007. Al progetto aderiscono 32 comuni del territorio comasco. Il finanziamento è pari a   2,5 milioni di euro. L'obiettivo è quello di creare un unico Centro Servizi in grado di garantire un supporto tecnologico, organizzativo agli Enti di piccole e medie dimensioni al fine di consentire loro una operatività ed economie di scala paragonabili a quelle degli Enti di medie e grandi dimensioni.  Operare in affiancamento continuo con le Amministrazioni locali focalizzandosi sui fabbisogni del sistema locale considerando il livello di infrastrutture già presenti sul territorio.
 

RIUSO è un'iniziativa nazionale alla quale la Provincia di Como ha partecipato presentando un progetto in attesa di valutazione da parte della commissione del CNIPA. L'iniziativa è stata definita tra gli Enti aderenti con un accordo di programma. Al progetto hanno aderito 80 comuni del territorio comasco. Il finanziamento richiesto è pari a 800.000,00 €. L'obiettivo è quello di riutilizzare i servizi di e-Gov implementati inizialmente per i Comuni aderenti al progetto Clicc@servizi.